Elafonissos Elafonissos, Cape Elena

Elafonissos
Vacanze
Storia
Pirateria

•Alloggio
Spiaggie
Fotografia
Video
Bellezze

Guide-Mappe
•Con mezzi di trasporto pubblico.
• Con automobile
• Con autoscafo

Gite
• Zarakas-Monemvassia
• Vatika-Asopos
• Kythira-Antikythira

Wallpapers
•Per cellulari
•Per calcolatore

Civiltà
• Natura 2000

Comunicazione

Elafonissos

Elafonissos si trova all'etremità sud-est di Peloponneso con una ampiezza di 19 chilometri quadri ed una distanza di soli 570 m. dalla costa opposta di Peloponneso (Punta) la quale insieme con altri 3 chilometri quadri di terra a Laconia costiuisce il Comune di Elafonissos.

Il suo nome di oggi Elafonissos lo attinge,secondo un'indagine di Kroupis Ilias e Stamoulis Iakovos, dalla abbondante caccia che esisteva alla regione dall'antichità, siccome come viene riferito da Pausanias c'erano molti santuari delle dea Diana alla regione, e in specifico grazie alla presenza di una folla di cervi di colore rosso (CERVI). Secondo anche a delle mappe Veneziane del 15o sec. Elafonissos si segna come ''CERVI'' e Kythira come ''CERIGO'' (nome il quale viene ancora usato dai nostrani per Kythira (Cirigo), qualcosa che non è comunque successo anche con il nome ''CERVI'' per l'isola di Elafonissos siccome allora non veniva abitata. Per fine, il paese opposto Viglafia testimonia con il suo nome questa verità (Vigla-Elafia)(osservatorio-cervi) siccome da li, si distende davanti a noi molto chiaramente tutta la pianura fino ad Elafonissos insieme con la laguna Stroghili. Allora, come osservatorio naturale di questi piccoli rossi cervi non potrebbe che essere dato questo toponimo. Questa vista viene rinforzata significativamente, osservando la statua della dea Diana al museo di Louvro (derivato da Laconia) dove la dea tiene ad una mano le sue freccie ed all'altra un piccolo cervo come questi.

Elafonissos Placemark (Google Earth)
   

Elafonissos appartiene alla regione da Laconia, alle 3,7 miglia nautiche est della quale si trova Neapoli, sede del comune di Vion che insieme con i paesi restanti all'estremità Malea, costituiscono Vatika. Alle 4,5 miglia nautiche dal capo di Fragos, al sud, si trova l'isola di Kythira (Cerigo).

La popolazione dell'isola è di alcune centinaia di abitanti all'inverno, i quali vengono quasi raddoppiati d'estate. In più, l'isola è polo di attrazione di migliaia di turisti con il culmine ai mesi di Luglio ed Agosto, ove i pernottamenti superano i 5.000 ed i transiti delle macchine arrivano e superano giornalmente i 1.600.

Elafonisos © 2005-2007 elafonissos.gr